Le classifiche della settimana (18 – 24 novembre 2019 da iBuk)

    0
    72
    visualizzazioni

    Grande novità inaspettata nella classifica di questa settimana.

    Troviamo infatti al primo posto Le fantafiabe di Luì e Sofì, nuovo libro appena pubblicato dei Me contro Te, mentre sale in seconda posizione Gianrico Carofiglio con il nuovo episodio con protagonista Guido Guerrieri, La misura del tempo.

    Scende quindi direttamente in terza posizione, inaspettatamente dopo sole due settimane, La vita bugiarda degli adulti, ultimo attesissimo romanzo di Elena Ferrante.

    Perde quindi una posizione anche Fabio Volo con Una gran voglia di vivere, una coppia in crisi, che prova a capire quando e come l’amore si è consumato, lasciando spazio alla noia.

    Al quinto posto un’altra novità in classifica, anche se da inizio mese in libreria, Perché l’Italia diventò fascista (e perché il fascismo non può tornare) di Bruno Vespa, che incrementa le vendite in vista del Natale.

    Uscito questa settimana invece Autodifesa di Caino, primo libro postumo di Andrea Camilleri, che riporta il monologo che l’autore avrebbe dovuto tenere alle Terme di Caracalla lo scorso luglio, la cui pubblicazione è stata curata da una delle nipoti.

    Scende quindi di ben tre posizioni Isabelle Allende, per la terza settimana unica straniera in classifica, con Lungo petalo di mare, storia di una famiglia costretta all’esilio prima dalla Spagna, poi dal Cile.

    In nona ottava posizione Diario di una schiappa. Giorni da brivido, libro per ragazzi di Jeff Kinney, che supera Non fate i bravi. La testimonianza che ci ha lasciato, la raccolta di pensieri di Nadia Toffa scritti tra gennaio e giugno 2019.

    Chiude la classifica In cucina con voi! Tutte le nuove ricette di «Fatto in casa da Benedetta» di Benedetta Rossi, sceso in settima posizione.

    Classifica nazionale

    In classifica nazionale al quarto posto troviamo I leoni di Sicilia. La saga dei Florio di Stefania Auci, che guadagna una posizione rispetto alla scorsa settimana, ma per la prima volta dopo mesi di permanenza esce dalla classifica generale.

    Al quinto posto Assassinio a Villa Borghese, di Walter Veltroni che si cimenta questa volta nel genere giallo, seguito da una novità di questa settimana, Antica madre di Valerio Massimo Manfredi che ci riporta nel 62 D.C.

    Scende quindi in settima posizione l’ultimo romanzo di Sandro Veronesi, Il colibrì, con un nuovo protagonista che rimane “sospeso” di fronte alle difficoltà della vita, mentre in ottava posizione la rivelazione degli ultimi mesi, Viola Ardone con Il treno dei bambini, vincitore del premio “Amo questo libro” di Giunti Editore.

    Chiudono la classifica, il secondo volume di #Ops, Non ti scordar di me. di Elisa Maino e Mio fratello rincorre i dinosauri. Storia mia e di Giovanni che ha un cromosoma in più, il successo di Giacomo Mazzariol che torna in classifica dopo l’uscita della trasposizione cinematografica.

    Classifica nazionale

    Nessuna novità, ma molte inversioni di posizione invece in classifica internazionale.

    Sale infatti al secondo posto La vita gioca con me di David Grossman, romanzo di grande intensità sulla resa dei conti all’interno di una grande famiglia, che scavalca il secondo volume di Chiamami con il tuo nome, Cercami di André Aciman.

    Guadagna molte posizioni salendo dall’ultima alla quarta Guillaume Musso con L’istante presente, mentre scivola al quinto posto Le verità sepolte di Angela Marsons, nuovo episodio della serie con protagonista la detective Kim Stone.

    Al sesto posto Forse ho sognato troppo di Michel Bussi, storia d’amore senza tempo ricca di colpi di scena, seguito da Le isole della morte di Clive Cussler e Russell Blake che guadagna un paio di posizioni in questa settimana.

    Scende invece all’ottavo posto I love shopping a Natale, la serie di successo di Sophie Kinsella, che precede un nome che non ha bisogno di presentazioni, Stephen King con L’istituto.

    Chiude la classifica guadagnando nuovamente posizioni, Cambiare l’acqua ai fiori di Valérie Perrin.

    Classifica generale

    1. Le fantafiabe di Luì e Sofì – Me contro Te (Mondadori Electa)
    2. La misura del tempo – Gianrico Carofiglio (Einaudi)
    3. La vita bugiarda degli adulti – Elena Ferrante (E/O)
    4. Una gran voglia di vivere – Fabio Volo (Mondadori)
    5. Perché l’Italia diventò fascista (e perché il fascismo non può tornare) – Bruno Vespa (Mondadori)
    6. Autodifesa di Caino – Andrea Camilleri (Sellerio Editore Palermo)
    7. Lungo petalo di mare – Isabel Allende (Feltrinelli)
    8. Diario di una schiappa. Giorni da brivido – Jeff Kinney (Il Castoro)
    9. Non fate i bravi. La testimonianza che ci ha lasciato – Nadia Toffa (Chiarelettere)
    10. In cucina con voi! Tutte le nuove ricette di «Fatto in casa da Benedetta» – Benedetta Rossi (Mondadori Electa)

    Narrativa italiana

    1. La misura del tempo – Gianrico Carofiglio (Einaudi)
    2. La vita bugiarda degli adulti – Elena Ferrante (E/O)
    3. Una gran voglia di vivere – Fabio Volo (Mondadori)
    4. I leoni di Sicilia. La saga dei Florio – Stefania Auci (Nord)
    5. Assassinio a Villa Borghese – Walter Veltroni (Marsilio)
    6. Antica madre – Valerio Massimo Manfredi (Mondadori)
    7. Il colibrì – Sandro Veronesi (La nave di Teseo)
    8. Il treno dei bambini – Viola Ardone (Einaudi)
    9. Non ti scordar di me. #Ops. Vol. 2 – Elisa Maino (Rizzoli)
    10. Mio fratello rincorre i dinosauri. Storia mia e di Giovanni che ha un cromosoma in più – Giacomo Mazzariol (Einaudi)

    Narrativa straniera

    1. Lungo petalo di mare – Isabel Allende (Feltrinelli)
    2. La vita gioca con me – David Grossman (Mondadori)
    3. Cercami – André Aciman (Guanda)
    4. L’istante presente – Guillaume Musso (La nave di Teseo)
    5. Le verità sepolte – Angela Marsons (Newton Compton)
    6. Forse ho sognato troppo – Michel Bussi (E/O)
    7. Le isole della morte – Clive Cussler; Russell Blake (Longanesi)
    8. I love shopping a Natale – Sophie Kinsella (Mondadori)
    9. L’istituto – Stephen King (Sperling & Kupfer)
    10. Cambiare l’acqua ai fiori – Valérie Perrin (E/O)