Fiori sopra l'inferno

0
60
visualizzazioni
Fiori sopra l' inferno
Fiori sopra l'inferno Book Cover Fiori sopra l'inferno
La Gaja scienza
Ilaria Tuti
Thriller
Longanesi
4 Gennaio 2018
ebook
366

LA NUOVA PROMESSA DEL THRILLER ITALIANO UNA STORIA CHE SCUOTE LA MENTE E IL CUORE «Ilaria Tuti ha creato non un personaggio ma una persona vera.  Teresa Battaglia è più di una protagonista:  è una luce piena di ombre, uno spazio dentro il nostro cuore.  È già indimenticabile.»  Donato Carrisi «Tra i boschi e le pareti rocciose a strapiombo, giù nell’orrido che conduce al torrente, tra le pozze d’acqua smeraldo che profuma di ghiaccio, qualcosa si nasconde. Me lo dicono le tracce di sangue, me lo dice l’esperienza: è successo, ma potrebbe risuccedere. Questo è solo l’inizio. Qualcosa di sconvolgente è accaduto, tra queste montagne. Qualcosa che richiede tutta la mia abilità investigativa. Sono un commissario di polizia specializzato in profiling e ogni giorno cammino sopra l’inferno. Non è la pistola, non è la divisa: è la mia mente la vera arma. Ma proprio lei mi sta tradendo. Non il corpo acciaccato dall’età che avanza, non il mio cuore tormentato. La mia lucidità è a rischio, e questo significa che lo è anche l’indagine. Mi chiamo Teresa Battaglia, ho un segreto che non oso confessare nemmeno a me stessa, e per la prima volta nella vita ho paura Questo non è soltanto l’esordio di una scrittrice di grandissimo talento. Non è soltanto un thriller dal ritmo implacabile e dall’ambientazione suggestiva. Questo è il debutto di una protagonista indimenticabile per la sua straordinaria umanità, il suo spirito indomito, la sua rabbia e la sua tenerezza.

Fiori sopra l’inferno è il primo romanzo di Ilaria Tuti ed ha riscosso immediatamente un grande successo di pubblico critica.

Un thriller tutto italiano, che per atmosfere e narrazione ricorda in parte i grandi thriller scandinavi.

Effettiamente la trama ha poco da invidiare ai thriller nordici, nonostante sia ambientato in Italia e manchi di quella dose di violenza, spesso gratuita, di questi ultimi.

In Fiori sopra l’inferno incontriamo una nuova protagonista, il commissario Teresa Battaglia, che porta con sè vecchie cicatrici mai rimarginate.

Sono un commissario di polizia specializzato in profiling, e ogni giorno cammino sopra l’inferno. Non è la pistola, non è la divisa: è la mia mente la vera arma…Ma proprio lei mi sta tradendo. Non il corpo acciaccato dall’età che avanza, non il mio cuore tormentato. La mia lucidità è a rischio, e questo significa che lo è anche l’indagine. Mi chiamo Teresa Battaglia, ho un segreto che non oso confessare…

Teresa è una grande protagonista, donna di mezza età, con un passato con cui è difficile chiudere e con un presente che la mette a dura prova e le offre una prospettiva futura poco rosea. Non è quindi il poliziotto inattacabile, instancabile ed infallibile, bensì un’eroina normale e vulnerabile.

Perfettamente si inquadra nell’ambientazione montana, innevata e fredda e soprattutto abitata da personaggi dal carattere chiuso e scontroso, tipico di chi con il gelo è costretto a farci i conti quotidianamente.

La trama ha un buon ritmo ed è sapientemente costruita e narrata con un linguaggio fluido e perfettamente in linea con il genere. Il romanzo prende spunto da fatti realmente accaduti e studi condotti in passato e ciò dimostra anche la capacità dell’autrice di documentarsi ed approfondire.

Una frase…

L’osservazione – gli aveva detto una volta il nonno – è già per metà apprendimento. Il resto è provare e riprovare ancora.

Contenuti extra

Sul sito thrillernord è stata pubblicata l’intervista ad Ilaria Tuti, in occasione della pubblicazione del suo primo romanzo.

Di seguito inoltre il booktrailer tratto dal sito Il Libraio


Warning: Illegal string offset 'Book' in /web/htdocs/www.ilsognalibri.it/home/wp-content/plugins/wp-review/includes/functions.php on line 2173

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui