Km 123

0
69
visualizzazioni
Km 123
Km 123 Book Cover Km 123
Andrea Camilleri
Giallo
Mondadori
26 marzo 2019
audible
160

Tutto inizia con un cellulare spento. A telefonare è Ester, a non rispondere è Giulio, finito in ospedale a causa di un brutto tamponamento sulla via Aurelia. A riaccendere il telefonino, invece, è Giuditta, la moglie di Giulio, che ovviamente di Ester non sa nulla. Potrebbe essere l’inizio di una commedia rosa, ma il colore di questa storia è decisamente un altro: un testimone, infatti, sostiene che quello di Giulio non sia stato un incidente, ma un tentato omicidio, e la pratica passa dagli uffici dell’assicurazione a quelli del commissariato… Andrea Camilleri, maestro indiscusso del giallo d’autore italiano, ci regala un pasticciaccio pieno di humour e altrettanto mistero, in cui tutti i personaggi – e noi che leggiamo con loro – indizio dopo indizio si convincono di aver indovinato la verità.

Km 123 è un breve giallo scritto in onore dei 90 anni della collana “I gialli” della Mondadori, quella che ha dato il nome e l’identità a questo genere in Italia.

Andrea Camilleri non si esprime al meglio in questo caso, con uno dei suoi contorti e complicati casi, nè con i suoi personaggi simpatici e caratteristici.

Manca quel tocco in più del maestro e dei suoi libri più affermati e la trama manca di complessità e si identifica abbastanza presto e facilmente quale sia la soluzione.

Nonostante questo la storia intriga e risulta simpatica, stavolta non grazie a caratteristi siciliani, ma grazie allo stile narrativo fresco e scorrevole, fatto di dialoghi e messaggi diretti. Non c’è narrazione, nessuna descrizione, solo dialoghi diretti o fatti di messaggi scambiati attraverso il cellulare.

Tutto inizia con un cellulare spento.
A telefonare è Ester, a non rispondere è Giulio, finito in ospedale a causa di un brutto tamponamento sulla via Aurelia.
A riaccendere il telefonino, invece, è Giuditta, la moglie di Giulio, che ovviamente di Ester non sa nulla.

Km 123 è un giallo breve, caratterizzato da storie di corna e vendetta, ma proprio per questo simpatico, facile da leggere, nell’italiano immediato con cui è scritto. Una narrazione veloce, che comunque fa apprezzare un giallista esperto come Camilleri, pur mancando di tutte le sue caratteristiche più apprezzate.

La parte finale riporta il discorso tenuto da Camilleri all’università di Roma proprio sul colore giallo e su come esso sia stato associato al genere noir in Italia. Un’ altra occasione per apprezzare questo autore indipendentemente dai suoi scritti e soprattutto per scoprire tante curiosità storiche e letterarie che personalmente ignoravo.

Contenuti extra

Questo quanto dichiarato da Andrea Camilleri in occasione dell’uscita del libro. Video pubblicato sul sito Mondadori proprio in occasione dei 90 anni della collana I Gialli.

  • Trama
  • Personaggi
  • Ambientazione
  • Linguaggio
  • Copertina
  • Complesso
3.4

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui