La sciarpa ricamata

0
62
visualizzazioni
La sciarpa ricamata
La sciarpa ricamata Book Cover La sciarpa ricamata
Susan Meissner
Romanzo
Tre60
25 Gennaio 2018
ebook
352

Una sciarpa, due donne: un secolo le separa, il destino le unisce «Una narratrice straordinaria.» Publishers Weekly «Una narrazione evocativa ed emozionante.» Kirkus Reviews Ellis Island, settembre 1911. Dopo aver perso l’uomo che amava, Clara ha scelto di prendersi cura degli emigranti che ogni giorno approdano all’isola, in attesa di ottenere il visto d’ingresso negli Stati Uniti. Un giorno, tra le migliaia di persone, un uomo attira la sua attenzione. Ha la febbre, forse è destinato a morire, e non si separa mai da una bellissima sciarpa con un motivo floreale su cui è ricamato un nome: Lily… Manhattan, settembre 2011. Taryn lavora in un negozio di tessuti nell’Upper West Side. Rimasta vedova, è faticosamente riuscita a trovare un nuovo equilibrio e un po’ di serenità. Ma non riesce a cancellare il ricordo del giorno in cui le Twin Towers sono crollate, seppellendo suo marito. E neppure a cancellare il senso di colpa: lei infatti si è salvata grazie a uno sconosciuto che ora, a distanza di dieci anni, bussa alla sua porta, portando con sé la sciarpa che Taryn aveva quel giorno: una sciarpa antica, con un motivo floreale…

Due donne, due grandi tragedie che hanno colpito New York ad un secolo di distanza l’una dall’altra: l’attentato dell’undici settembre 2001 e l’incendio di una famosa fabbrica tessile nel 1911. Entrambe sono sconvolte e rimangono “sospese” in un limbo, incapaci di andare avanti con la propria vita lasciandosi il dolore alle spalle, costrette a convivere con un perenne senso di insicurezza e di in

Due ritratti femminili che tentano di riprendere le fila della propria esitenza nonostante il dolore e le cui storie sono accomunate da una sciarpa ricamata, che attraversa più volte l’oceano e, un po’ per caso, si ritrova a passare dalla prima protagonista alla seconda.

Il romanzo non mi è dipiaciuto, anche se dalla quarta di copertina, mi aspettavo qualcosa di diverso, una narrazione che avesse per protagonista la sciarpa e la scoperta della sua storia. L’autrice si concentra prevalentemente su di Clara, infermiera dei primi del 900, mentre lascia un po’ in secondo piano l’altra protagonista, cercando poi sul finale di raccogliere, anche un po’ frettolosamente ed in maniera scontata, i pezzi della sua storia.

Un libro che si fa leggere, nonostante a momenti sia un po’ lento e prevedibile e non sempre riesca a far arrivare al lettore le sensazioni e le emozioni dei personaggi; una narrazione semplice ed immediata, senza troppe pretese, che risulta tranquilla e gradevole per chi cerca una lettura poco impegnativa e di compagnia.

  • 3/10
    Trama - 3/10
  • 3/10
    Personaggi - 3/10
  • 3/10
    Ambientazione - 3/10
  • 3/10
    Linguaggio - 3/10
  • 3/10
    Complesso - 3/10
3/10

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui