Torna Tempo di Libri a Milano

0
73
visualizzazioni
Tempo di Libri 2018

E’ stato presentato giorni fa il programma della seconda edizione di Tempo di Libri, la fiera dell’editoria che si terrà a Milano dall’8 al 12 marzo.

Tempo di libri è nato per iniziativa dell’Associazione Italiana Editori (AIE) e in particolare dei più grandi dei suoi soci, le case editrici maggiori tra cui il gruppo Mondadori, con l’intenzione di contrastare le difficoltà finanziarie e politiche in cui si trovava il Salone del Libro di Torino e per offrire a Milano un grande evento intorno all’editoria, da affiancare agli eventi di moda, al salone del mobile e a tutte le altre grandi manifestazioni che la città già accoglie con successo.

Dopo le polemiche che caratterizzarono lo scorso anno la prima edizione, dovute alla prima volta di concorrenza con il noto Salone del libro di Torino e lo scarso successo, quest’anno gli organizzatori hanno deciso di cambiare rotta.

Innanzitutto cambiando le date, in modo di distanziarla con l’evento torinese e la sede, quest’anno infatti l’evento si terrà a Fieramilanocity, luogo più facilmente raggiungibile.

Inoltre,oltre al cambio della direzione, si è scelto di coinvolgere la città intera, con eventi tematici ed il coinvolgimento delle scuole, cose che erano mancate lo scorso anno e che ci si aspetta permettano un maggiore afflusso di pubblico.

Passando al programma i cinque giorni saranno ciascuno dedicato ad un tema:

8 marzo: “Le donne”

9 marzo: “Ribellione”

10 marzo: “Milano”

11 marzo: “Libri e immagine”

12 marzo: “Mondo digitale”

Ci sarà poi un’anteprima il giorno 7marzo con “Incipit”, festa durante la quale a partire da un libro di Umberto Eco, gli studenti universitari leggeranno gli incipit di romanzi famosi.

Nei giorni principali si susseguiranno incontri sulle diverse tematiche, che spazieranno andando a toccare temi enogastronomici, sportivi,  approfondimenti specifici per gli addetti ai lavori, giochi, lezioni di inglese e tanto altro.

Altrettanto vari sono i nomi italiani ed internazionali che interverranno, non solo scrittori e giornalisti, ma direttori di quotidiani, cantanti, registi, chef e tanti altri,da Chiara Gamberale a Clara Sanchez, da John Grisham a Pupi Avati e Muccino;da Tizana Ferrario ad Ornella Vanoni, da Pif a Concita De Gregorio, da Cracco a Gramellini.

Insomma un programma vario e dinamico, in cui non resta che tuffarsi.

Maggiori informazioni sul programma su Il Libraio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui